Il vuoto emotivo

Versione 2Per uno scrittore ci sono occasioni in cui la riproduzione di emozioni è più difficile, rallenta o si ferma del tutto. Non è un’incapacità permanente, ma una transitoria difesa della psiche. [Read]

Domenica da cani.

BergamoFinalmente maggio rovescia un po’ di sole su Bergamo. Dopo la porta Sant’Agostino mi avvio lungo le mura cercando la mia strada tra i turisti domenicali. [Read]

Il Santo del cuore

hlcq5ir3Oggigiorno, serve ancora un Santo degli innamorati? La domanda è posta male in quanto i Santi servono tutti, per principio. Il fatto è che gli innamorati non sono più quelli di quando San Valentino fu incaricato del patrocinio dell’amore. [Read]

IL RANCORE DI NATALE

nataleIl Natale è la festività che più di ogni altra elicita emozioni e sentimenti vari e contrastanti. Intanto c’è l’amore, quello scritto, cantato, recitato, pregato e dichiarato; c’è il bacio sotto il vischio e la carezza di Babbo Natale al centro commerciale. [Read]

La Cappella Sistina a Vienna

post“Quando ti portano vicino il cielo, ti accorgi che era bello perché stava lassù”, è quello che ho pensato visitando la mostra dei dipinti della Cappella Sistina a Vienna. [Read]

Per Cristo e Venezia

Nel 2016 ricorre il trecentesimo anniversario della liberazione dell’isola veneziana di Corfù dall’avanzata turca grazie alla brillante tattica militare del conte feldmaresciallo Johann Matthias von der Schulenburg.

Per questa occasione, la scrittrice Sibyl von der Schulenburg torna al romanzo storico con “Per Cristo e Venezia” (Il Prato, 2015), ispirandosi liberamente al bestseller che il padre Werner, scrittore e diplomatico anti-nazista, dedicò alla vittoriosa impresa dell’antenato. [Show]

La porta dei morti

Dopo Ti guardo e I cavalli soffrono in silenzio, l’autrice offre in questo psico-romanzo un messaggio d’amore e di speranza, una cerniera affettiva tra passato e futuro, un viaggio tra psicologia e parapsicologia. [Show]

Ti guardo

Ti guardo è un “testo che ti spinge e costringe a inseguire il bisogno assoluto dell’ultima pagina, verso il sospirato finale, arrivo sconvolgente e assolutamente straordinario” – Pino Roveredo [Show]

Sibyl von der Schulenburg vince il PREMIO DELLA CRITICA ad Abano Terme.

Foto Abano TermeLa giuria del XII Premio Letterario Internazionale “Voci – Città di Abano Terme” 2017 ha assegnato il Premio della Critica a Sibyl von der Schulenburg per il racconto “Sì, chef”. [Read]

Sabato, 26 novembre H 15.30 – Mesthriller

img-fb-1200_sibyl_pepino_libroSabato 26 novembre, alle 15:30, presso la Biblioteca Civica VEZ a Mestre (Piazzale Donatori di Sangue 10), nell’ambito del festival sulla letteratura gialla, noir e thriller “Mesthriller”, Sibyl von der Schulenburg presenterà insieme ad Alessandra Pepino la raccolta di racconti “C’è un sole che si muore. Racconti gialli e neri da Napoli e dintorni”, a cura di Paolo Calabrò e Diana Lama, patrocinato dall’Associazione Napoli Noir ed edito da Il Prato Publishing House. Modera l’incontro Davide Busato. [Read]

Venerdì, 21 ottobre H 17.30 – Babele Off (Padova)

fb-1200x1200-21-ottobre-1Venerdì 21 ottobre, alle 17:30, presso la Biblioteca Civica del Centro Culturale San Gaetano, in via Altinate 71, a Padova, nell’ambito della manifestazione Babele a Nord Est – Babele OffSibyl von der Schulenburg presenterà il romanzo storico “Per Cristo e Venezia”, vincitore del Premio Mario Luzi, del Premio Speciale Lupicaia del Terriccio e del Premio Franz Kafka Italia. Interverranno alla presentazione il Prof. Enrico Maria Dal Pozzolo e l’ambasciatore d’Italia Gianpaolo Scarante. [Read]

Booktrailer – Per Cristo e Venezia di Sibyl von der Schulenburg